Skip to main content
4 Aprile 2024

Il linguaggio non è algebra

Le reti neurali trattano il linguaggio come un insieme di sequenze numeriche, esplorando relazioni sintattiche senza coglierne il significato simbolico, in un approccio più pragmatico che filosofico o semanticamente profondo.

Leggi arrow
20 Marzo 2024

Linguaggio e conoscenza

I sistemi generativi non conoscono il significato delle parole che usano, ma valutano che se due parole compaiono nello stesso tipo di frasi, hanno probabilmente un significato simile. Come si può usare questa capacità in un sistema basato sulla conoscenza?

Leggi arrow
19 Marzo 2024

Posso chiamarti Prosdocimo?

I primi esperimenti con GPT 3.5. L’intelligenza artificiale alle prese con l’opera di Rossini. La trama in effetti è da ridere, ma le considerazioni che seguono sono serissime. Almeno nelle intenzioni.
Apparso in: Quaderni del CRS, 22 Dicembre 2022

Leggi arrow
19 Marzo 2024

La ricerca aumentata

Nei grandi modelli linguistici neurali (LLM) conoscenza linguistica e conoscenza fattuale sono fuse insieme. Questo è un problema serio. Ma le soluzioni non mancano.

Leggi arrow
19 Marzo 2024

L’intelligenza generativa

Un modello linguistico (LLM) si può prestare per gli scopi più vari. Oltre ai compiti creativi, vi sono compiti analitici che somigliano a certi impieghi delle reti neurali tradizionali, ma si rivelano molto più potenti. Si tratta di una potenza che richiede consapevolezza e controllo

Leggi arrow